I migliori mercati diurni e notturni di Bangkok per shopping e street-food

Quali sono i mercati più belli di Bangkok e quali sono invece diventati solo delle trappole per turisti? In questo articolo parliamo sia del celeberrimo Chatuchak Market che dei trendy Bangkok Farmers Market e, perché no, del localissimo Indy Market.

Se in Europa ogni paesino e quartiere di una grande città ha come centro ideale una piazza più o meno importante, in Thailandia noterete che il fulcro della vita cittadina ruota innegabilmente intorno a un mercato.
In particolare Bangkok offre la possibilità di visitare alcuni tra i più grandi mercati asiatici e sicuramente alcuni tra i più vivaci.
Per prima cosa vogliamo fare una precisazione: di base ci sono due tipologie di market in Thailandia, i mercati diurni e quelli notturni. Quelli diurni vendono di tutto (generi alimentari, fiori, oggetti per la casa, vestiti, souvenir…) e sono aperti dalla mattina presto al primo pomeriggio (solo alcuni fino a sera o addirittura giorno e notte), mentre i cosiddetti night market sono solitamente specializzati in cibi pronti da mangiare, aprono attorno alle 17 e chiudono spesso attorno alle 21.
Ovviamente attorno ai mercati diurni si radunano molto spesso anche rivenditori di street food e quindi in generale anche qui c’è spesso una discreta quantità di cibo pronto da assaggiare.
In questo articolo vi parleremo dei migliori mercati diurni e notturni di Bangkok, inserendo oltre a quelli più famosi anche quelli meno turistici e ancora genuini.

Per quanto riguarda gli acquisti di vestiti e souvenir ovviamente sappiate che trattare gentilmente con il rivenditore sarà quasi un obbligo (è prassi come in molte altre zone asiatiche gonfiare generosamente il primo prezzo proposto ai turisti), mentre per quanto riguarda i generi alimentari i prezzi sono solitamente non trattabili.

In questo articolo parliamo invece dei floating market di Bangkok, i coreografici mercati galleggianti thailandesi che sono tuttora presenti anche in alcune zone della metropoli.

Lista degli argomenti

Mercato di Chatuchak – Chatuchak Market di Bangkok

Questo gigantesco mercato si svolge ogni fine settimana in un immenso parco attrezzato. Quello che un tempo era il mercato più importante di tutta la provincia è diventato oggi un grande spettacolo per turisti. Dicendo questo però non vogliamo scoraggiarvi dal visitarlo perché a nostro parere vale comunque una visita. Il motivo?
Nonostante sia una calamita per turisti è anche il punto d’incontro per famiglie locali e gruppi di amici che cercano intrattenimento e golosità in un ambiente curato e particolare, dove la scelta su cosa fare o cosa comprare è davvero infinita. Per questo resta ancora un luogo allegro e piacevole.
Infatti il Chatuchak, che accoglie quasi 200.000 visitatori al giorno 2 volte a settimana, è diviso in ben 27 sezioni diverse entro le quali sono organizzati circa 15.000 stand. Se volete fare acquisti qui troverete di tutto, ma sappiate che per il 90% si tratterà di paccottiglia e oggetti tanto bizzarri quanto inutili. Nel complesso però girovagare per le bancarelle, fermarsi ad assaggiare cibi nuovi e trovare poi ristoro all’ombra degli alberi del Queen Sirikit Park (che sorge immediatamente a nord del mercato) è una tappa quasi obbligatoria per chi si ferma qualche giorno a Bangkok.
Vi consigliamo però di non prenderla troppo seriamente e di esplorare solo parzialmente il mercato, diciamo una visita di un paio d’ore, possibilmente al mattino prima delle 12 oppure dalle 16:30 in poi quando la calca è minore. L’alternativa per vivere un’esperienza rilassata e meno turistica è venire durante la settimana, quando è aperta solo la sezione delle piante e sono comunque presenti molti stand di cibo; oppure andare il venerdì per l’apertura speciale dalle 18 a mezzanotte quando ci sono le convenientissime vendite in stock (esperienza molto più locale!).

Cosa dovete assolutamente mangiare al Chatuchak Market? Il gelato al mango appena fatto. Lo troverete in diversi stand, scegliete uno degli stand dove il mango viene sbucciato, tritato e miscelato con il gelato sotto i vostri occhi (ce ne sono diversi) e non rimarrete delusi! Attenzione ai borseggiatori, questo è uno dei luoghi più bersagliati di Bangkok per i furti ai turisti.

Giorni e orari di apertura del Chatuchak Market: sabato e domenica dalle 9:00 – 18:00 per il mercato completo, da lunedì a giovedì dalle 7 alle 18 per quello ristretto delle piante e il venerdì dalle 18 a mezzanotte per le vendite all’ingrosso.

Come arrivare al Chatuchak Market: prendete lo SkyTrain fino alla stazione di Mo Chit della Sukhumvit Line che costeggia il mercato o la metropolitana fino alla stazione MTR Chatuchak Park della linea blu. Moltissimi autobus portano al mercato da tutte le zone della città, attenzione però a scendere alle fermate chiamate proprio Chatuchak, perché la bus station Mo Chit è a circa 2 km dall’ingresso.

Posizione esatta su Google Maps

Mercato dei fiori di Pak Klong Talat

Questo è sicuramente uno dei nostri mercati dei fiori preferiti di tutta l’Asia: si viene qui per respirare tutti i profumi della Thailandia e sappiate che se scegliete di visitarlo durante una giornata di sole i colori di questo paradiso dei fiori saranno il perfetto set fotografico per i vostri scatti da “Instagram”. Il mercato che si trova qui da più di 60 anni (prima era un mercato galleggiante in un’altra zona della città) è aperto 24 ore su 24 (per farvi capire l’importanza dei fiori in questo paese). All’alba è trafficatissimo perché a quest’ora arrivano i carichi maggiori (le prime ore del giorno sono quindi molto adatte a fotografare il fermento del mercato).
Oltre ai fiori troverete anche frutta e verdura a buoni prezzi e bellissime ceste e sacche di rattan. Intorno al mercato ci sono tanti ristorantini e rivenditori di street food. In generale l’area commerciale che sorge in questa zona della città, centralissima lungo il Chao Praya e a pochi passi dal Wat Pho, è molto piacevole la mattina presto (quando i commercianti sono affaccendatissimi nelle vendite) mentre tende a riempirsi di turisti nel pomeriggio e a diventare nel complesso meno genuina.

Orari e giorni di apertura del mercato dei Fiori di Bangkok: aperto tutti i giorni tutto il giorno!

Come arrivare al Mercato dei Fiori: il mercato si trova sulle rive del Chao Praya, la fermata più vicina per i battelli è la Yodpiman (il mercato sorge proprio alle sue spalle), La MTR più vicina è Hua Lampong (2,8 km) e lo Sky Train è ancora più lontano. Se volete andare in bus chiedete della fermata del Memorial Bridge che è ben collegata con molte aree della città e vicinissima al mercato.

Posizione esatta su Google Maps

Mercato alimentare di Klong Toei

Il mercato di Klong Toei è il mercato più genuino e frequentato che troverete a Bangkok (in zona più o meno centrale) per acquistare pesce, carne, frutta e verdura. L’enorme mercato alimentare ha prezzi molto bassi e prodotti davvero freschissimi tanto che la maggior parte dei ristoranti di Bangkok viene qui a fare rifornimento alle prime luci dell’alba ogni santo giorno. Immaginate che frenesia! Oltre al cibo troverete anche aree di prodotti per la casa ed elettrodomestici!
Se non avete mai visitato un mercato alimentare thailandese rimarrete sicuramente affascinati, ma sappiate che dovrete respirare odori nauseabondi e camminare tra gli scarti di pesce (anche questo può avere il suo fascino no?)

Orari e giorni di apertura del Mercato di Klong Toei: tutti i giorni aperto 24h su 24 (ma molti stand chiudono la sera e riaprono attorno alle 4 di mattina)

Come arrivare al Mercato di Klong Toei: Scendere alla fermata Klong Toei della MTR e prendere l’uscita n.1, il mercato si trova a destra dopo 10 minuti di cammino sulla strada principale.

Posizione esatta su Google Maps

Mercato di Klongsan Plaza

Se cercate un mercato meno turistico e con prezzi più abbordabili dove fare compere (vestiti, elettronica economica, accessori e oggetti di uso quotidiano) e mangiare piatti tipici a poco prezzo con una scelta davvero infinita vi consigliamo il mercato di Klongsan Plaza.
Questo è uno dei luoghi più in voga della città per i locali dove fare shopping e svagarsi dopo il lavoro. Non è un posto creato per i turisti, ma rispecchia molto i gusti locali e unisce quindi la necessità di fare le proprie compere e commissioni quotidiane con la passione dei Thailandesi per lo street food (dalle 17 alle 19 troverete tantissimi stand di cibo!) e anche i prezzi vi stupiranno (sono decisamente thailandesi).

Orari e giorni di apertura del Mercato di Klongsan Plaza: tutti i giorni dalle 9 alle 19

Come arrivare al Mercato di Klongsan Plaza: Se avete comodo accesso ai battelli vi consigliamo di arrivare via fiume fermando al Klong San Pier, altrimenti la fermata Sky Train più vicina (1,4 km) è Krung Thon Buri

Posizione esatta su Google Maps

Indy Market (il night market più particolare di Bangkok)

Se volete assaggiare cibi gustosissimi, spendere poco e passare una serata divertente e diversa dal solito vi consigliamo di fare un po’ di strada dal centro turistico di Bangkok e recarvi nel quartiere Chom Thong per visitare l’Indy Market. Questo night market offre un ambiente pulito, allegro e piacevole dove assaggiare i migliori piatti della Thailandia: quelli più conosciuti come l’Insalata di Papaya e il Pad Thai, ma anche piatti tradizionali molto semplici e gustosi come il Khao Mun Gai (pollo con riso al vapore), carne e pesce di tutti i tipi alla piastra e moltissime varietà di spiedini. Se volete provare un hamburger alla thailandese troverete anche quello, se preferite invece sperimentare con i dolci lasciatevi tentare dal waffer con gelato al durion (un frutto che odora di formaggio).
Parallelamente al mercato troverete anche tanti localini alla moda dove fare festa e tra uno stand e l’altro non mancheranno performance di artisti di strada e concertini, specialmente il week end.

Orari e giorni di apertura dell’Indy Market di Bangkok: tutti i giorni dalle 16 a mezzanotte (ma attenzione molti stand di cibo aprono attorno alle 17 e chiudono alle 22!)

Come arrivare all’Indy Market di Bangkok: potete avvicinarvi con il Bangkok Sky Train scendendo alla fermata più vicina Wong Wian Yai per poi proseguire per un paio di chilometri a piedi o in taxi.

Posizione esatta su Google Maps

Bangkok Farmers Market

Se cercate un mercato intimo colorato, social e modaiolo allora potete decidere di partecipare alla community del Bangkok Farmers Market. Questo mercato itinerante viene organizzato in diverse location ogni primo e terzo fine settimana del mese e riunisce moltissimi agricoltori locali che propongono prodotti di ottima qualità, anche biologici.
Spesso comprende anche una piccola parte di artigianato e abbigliamento. È un mercato piccolo decisamente trendy, molto piacevole per gli occhi, rilassato e gradevole per una passeggiata diversa dal solito.
I prezzi sono relativamente alti: considerate che è meta per eccellenza delle ricche casalinghe di Bangkok e di molti expat. È però un ottimo posto dove assaggiare cibi particolarissimi casalinghi a base di frutta e verdura che difficilmente troverete in altri mercati meno raffinati!

Orari e giorni di apertura del Bangkok Farmers Market: ogni 1 ° e 3 ° fine settimana del mese dalle 11:00. – 19:00.

Come arrivare al Bangkok Farmers Market: Cercate sui social la location del prossimo mercato solitamente sarà nei pressi di una fermata MTR o Sky Train

Per approfondire